Dipinti nati dall’accostamento di istanti e frames che racchiudono in un racconto momenti di una giornata o di una vita.
La pittura si caratterizza per una velocità e determinazione di esecuzione, una pittura alla prima dove l’errore pittorico non è contemplato ed assume valore espressivo e di incisività tecnica.
I dipinti sono costituiti da immagini che ricordano un accostamento simile al processo poetico, dove l’evento descritto non è indagato in ordine cronologico ma assume un senso di istanti.
Alle linee ed ai colori si attribuisce un senso di pausa musicale indicizzando le energie pittoriche in un senso astratto ed incorporale.

… Pittore, per loro, è chi ha la possibilità di realizzare la Pittura, ma non è certo che alla potenza segua l’effetto: le opere sono poche, infinitamente meno di quelle che i pittori realizzano materialmente. La grazia è rara e mai assicurata; anzi non è una grazia sola, ma l’intreccio di molte grazie, che toccano al pittore certo, ma anche a ciascuno degli altri elementi che concorrono alla realizzazione della pittura. Basta che una sola parte fallisca, perché tutto salti e resti appena un lumino in mezzo alla cenere della gran luce avvampata. La Pittura è dunque un miracolo…

Estratto del libro Storie di Pittori di Pino Mantovani  Edizioni Antoroto Porti di Magnin – Mondovì